Il Parroco

Carissimi nuovi parrocchiani, don Mauro si è congedato dalla comunità con un augurio di un buon viaggio, “una buona strada” a tutti piccoli e grandi. Ora sono io che mi aggrego al vostro gruppo e al vostro cammino. Non so se sia capitato anche a voi qualche volta di inserirvi in un gruppo che sta visitando un luogo, o tra alcune persone che stanno percorrendo un tratto della stessa strada. Scusate posso prendere posto nel vostro gruppo? Posso entrare far parte della vostra amicizia? Così sul percorso di chi mi ha preceduto, mi inserisco con la mia piccola storia di sacerdote. Prete da 40 anni con le sorprese che Dio vorrà ancora svelarmi e farci scoprire. Comprendo il disagio, il distacco e la sofferenza di veder partire un amico sacerdote per un’altra parrocchia. Come non vederci un disegno del Padre. No, non è un caso, ma tutto è segno dell’amore che ci spinge a donarci per il Regno di Dio. Eccomi allora in mezzo a voi, – aggiungerei – come colui che serve… Voglia Dio sempre sorridere su di noi, nonostante i nostri limiti, cercando poveramente di essere suoi figli e famiglia che testimonia il suo amore. Tra non molto avremo modo di conoscerci personalmente, ma posso assicurarvi che, già da ora, nutro il desiderio di farmi vicino a ciascuno di voi, solidale con le vostre storie personali e di comunità. Ringrazio i Consigli di comunione quali il Consiglio Pastorale e della Gestione Economica e altri per l’accoglienza e per aver presentato una parrocchia ben strutturata e organizzata su diversi fronti della pastorale. Saranno garantite tutte le celebrazioni grazie anche alla collaborazione di don Ivano Salmaso che, a servizio del Vicariato di Monselice, si alternerà nelle S. Messe del sabato o della domenica. Al contempo, con le parole dell’apostolo Paolo, a voi chiediamo: “Accoglieteci nei vostri cuori" (cf 2 Cor 7,2)! Grazie. Con l’intercessione di San Bartolomeo che inizierò anch’io a invocare, come protettore, Dio ci benedica, dica bene di ciascuno di noi.

 

Don Aldo Manfrin e Don Ivano Salmaso

È il presbitero che il vescovo invia per la cura pastorale del gregge. Egli, in sintonia con il Consiglio Pastorale Parrocchiale e gli altri organismi di partecipazione, orienta e conduce la comunità verso Gesù.

Dal 1 febbraio 2019 il vescovo ha nominato il presbitero Aldo Manfrin amministratore parrocchiale della comunità dopa la partenza del precedente parroco.

Area riservata

Social

 

Dove siamo

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.